Corsi di Formazione Territoriale per Allenatori
giovedì 24 settembre 2020
Corsi di Formazione Territoriale per Allenatori
Il Centro di Qualificazione Regionale, in collaborazione con i Comitati Territoriali FIPAV di Puglia, organizza per la stagione sportiva 2020/2021, i seguenti Corsi di Formazione Territoriale per Allenatori, da svolgersi in modalità “a distanza” su piattaforma telematica:
- Corso Allievo Allenatore – 1° Livello Giovanile
- Corso Allenatore Primo Grado – 2° Livello Giovanile
- Corso Smart Coach
Tutte le informazioni e le modalità di iscrizione sono reperibili sui BANDI DI INDIZIONE pubblicati al seguente link:
http://www.fipavpuglia.it/allenatori
FIPAV Puglia, on line i documenti relativi ai campionati 2020/2021
lunedì 20 luglio 2020
FIPAV Puglia, on line i documenti relativi ai campionati 2020/2021
FIPAV Puglia, on line i documenti relativi ai campionati 2020/2021

Sono stati resi pubblici oggi dal CR FIPAV Puglia i documenti relativi alla stagione 2020/2021 per la programmazione dei campionati nazionali di primo livello di C maschile e femminile, regionali di secondo livello di D maschile e femminile e di categoria, per quanto riguarda la fase regionale. E' stato messo in evidenza che tutte le date individuate potrebbero subire modifiche in base all'eveoluzione dell'emergenza COVID-1.

Indizioni campionati regionali 2020/2021
 
- Circolare di Indizione dei Campionati Regionali 
- Determinazione della Consulta Regionale 
- Prospetto Programmazione Attività 
- Organico Campionato  Nazionale di 1° Livello serie C Maschile 
- Organico Campionato  Nazionale di 1° Livello serie C Femminile 
- Organico Campionato  Regionale di 2° Livello serie D Maschile
- Organico Campionato  Regionale di 2° Livello serie D Femminile 

I documenti relativi alla stagione 2020/2021 sono altresi disponibili sul sito del CR FIPAV Puglia all'indirizzo https://bit.ly/32CmaAw
Corso Smart Coach
venerdì 10 luglio 2020
Corso Smart Coach
Il Centro di Qualificazione Regionale della FIPAV Puglia organizza, in collaborazione con i Comitati Territoriali FIPAV di Puglia, per la stagione sportiva 2020/2021, il Corso di Smart Coach, in modalità “a distanza” su piattaforma telematica.
Il Corso Smart Coach è strutturato su 6 lezioni da 2 ore per un totale di 12 ore di
formazione, più 30 minuti di valutazione finale, suddivisi in 6 ore di Parte Teorica e in 6 ore di Parte Pratica. La frequenza alle lezioni è obbligatoria: non è prevista la possibilità di alcuna assenza durante tutto lo svolgimento del corso.

Il Corso Smart Coach si svolgerà:
- martedì 21 luglio 2020 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (Moduli 2-3-4);
- giovedì 23 luglio 2020 dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (Moduli 1-5-6).

Indizione -> https://bit.ly/2DvpC5l
Emanata Ordinanza sulla ripresa degli Sport di contatto in Puglia a partire dal 25 giugno.
giovedì 25 giugno 2020
Emanata Ordinanza sulla ripresa degli Sport di contatto in Puglia a partire dal 25 giugno.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato, nella giornata di ieri, l’ordinanza n.269 con la quale stabilisce che, a decorrere dal 25 giugno 2020, nel rispetto delle indicazioni tecniche operative definite dalle linee guida per la ripresa dello svolgimento degli sport di contatto, allegato 1 alla presente ordinanza, è consentita la ripresa degli sport di contatto sul territorio regionale.

Il testo completo dell’ordinanza -> https://bit.ly/2BGwbkM

Le presenti indicazioni si applicano a enti locali e soggetti pubblici e privati titolari di centri sportivi, comprese le attività ` fisiche con modalità ` a corsi che implicano contatto fisico interpersonale.

  • Predisporre una adeguata informazione sulle tutte le misure di prevenzione da adottare.
  • Redigere un programma delle attività ` che consenta un’adeguata pianificazione (es. prenotazione online, suddivisione in gruppi di numero limitato in relazione agli spazi disponibili, evitare sovrapposizioni di orari, ecc) regolamentando gli accessi in modo da evitare condizioni di assembramento e interferenze tra gruppi distinti di fruitori; mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni.
  • Potrà ` essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura >37,5 °C. Inoltre è obbligatorio fornire ai fruitori le informazioni necessarie all’utilizzo dell’impianto sportivo e, in caso di febbre e/o sintomi respiratori, l’utente saràinvitato a rivolgersi al proprio medico.
  • Organizzare gli spazi negli spogliatoi e docce in modo da assicurare adeguato distanziamento tra i fruitori assicurando una distanza non inferiore ad 1 metro (ad esempio prevedere postazioni d’uso alternate o separate da appositi divisori), anche regolamentando l’accesso agli spazi spogliatoio e/o ai servizi. Per quanto possibile, organizzare l’accesso agli spogliatoi a turno per gruppi omogenei (stessa squadra, gruppo di frequentatori abituali, ecc.). È vietato consumare cibo negli spogliatoi.
  • Regolamentare i flussi e gli spazi di attesa al fine di garantire la distanza di sicurezza. Sarà bene consentire l’accesso all’interno del centro sportivo 15 minuti prima dell’orario di prenotazione effettuata, in modo da evitare assembramenti nelle aree comuni. Si dovranno pianificare orari di ingresso/uscita scaglionati in modo da limitare i contatti nelle zone comuni (ingressi, spogliatoi, servizi igienici, locali di attesa, locali dedicati alle attività sportive, locali di ristoro, ecc.).
  • Allo scopo di agevolare il rapido deflusso del centro sportivo e al fine di scongiurare assembramenti, il centro medesimo dovrà prevedere la presenza di un addetto che provvederà, in modo unitario e contestuale, a fornire informazioni, assumere documenti e/o quote di pagamento preliminarmente all’avvio della pratica sportiva; sono preferibili pagamenti online anticipati da operare contestualmente alla prenotazione.
  • È obbligatorio l’uso della mascherina all’arrivo al centro, fino a quando non abbia inizio la pratica sportiva e, altresì, immediatamente dopo la conclusione della stessa.
  • Dotare l’impianto/struttura di dispenser con soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani dei frequentatori in punti ben visibili, prevedendo l’obbligo dell’igiene delle mani all’ingresso e in uscita.
  • Garantire la frequente pulizia dell’ambiente , con particolare riferimento ai locali docce e bagni, anche più volte al giorno (ad esempio tra un turno di accesso e l’altro) e comunque garantire obbligatoriamente la disinfezione di spogliatoi (compresi armadietti) a fine giornata.
  • È vietato condividere borracce, bicchieri e bottiglie e non scambiare con altri utenti oggetti quali asciugamani, accappatoi o altro.
  • Dovranno essere disponibili a bordo campo, per giocatori e atleti, fazzoletti monouso, contenitori per lo smaltimento degli stessi, e dispenser con soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani.
  • Tutti gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti dentro la borsa personale, anche qualora depositati negli appositi armadietti; si raccomanda di non consentire l’uso promiscuo degli armadietti e di mettere a disposizione degli utenti sacchetti per riporre i propri effetti personali.
  • In presenza di eventuali punti ristoro all’interno della struttura sportiva, si rimanda a quanto prescritto nelle linee guida già in vigore per i punti bar e ristorazione.
  • Per quanto riguarda le condizioni microclimatiche delle aree al chiuso , è fondamentale verificare le caratteristiche di aerazione dei locali e degli impianti di ventilazione e la successiva messa in atto in condizioni di mantenimento di adeguati ricambi e di controllo della qualità` dell’aria indoor.
On line da oggi la nuova Guida Pratica per la stagione 2020/2021
mercoledì 17 giugno 2020
On line da oggi la nuova Guida Pratica per la stagione 2020/2021

E’ on line da oggi la nuova Guida Pratica per la stagione 2020/2021 disponibile al link: guidapratica.federvolley.it. Il documento si presenta completamente rinnovato sia dal punto di vista grafico, sia da quello della navigabilità e consultazione. La Guida Pratica, totalmente interattiva nella sua nuova versione, è stata suddivisa in cinque macroaree quali:
-Tesseramento
-Campionati
-Tecnici
-Scuola e Promozione
-Sanitaria e Anti Doping

Dal punto di vista contenutistico le principali novità sono: la presenza di un calendario che quotidianamente ricorderà le scadenze relative a ciascuna macroarea, FAQ (domande utili) e news che annunceranno gli ultimi aggiornamenti evitando così inutili sovrapposizioni di documenti.
Da quello invece dell’accessibilità e della consultazione è stato inserito un motore di ricerca che renderà più semplice la ricerca di documenti e la normativa; sarà inoltre possibile scaricare il materiale di interesse in formato PDF.
L’obiettivo, dunque è quello di rendere alle migliaia di società sparse sul territorio e ai comitati periferici un servizio efficace e veloce.
Documentazione al momento disponibile:

SEZIONE TESSERAMENTO
1. Norme Tesseramento

SEZIONE CAMPIONATI
2. Norme Campionati
3. Regolamento Ammissione Serie A

SEZIONE TECNICI
4. Norme Allenatori
5. Norme Ufficiali di Gara

SEZIONE SCUOLA E PROMOZIONE
6. Guida Pratica Volley S3

SEZIONE SANITARIA ED ANTIDOPING
7. Servizio Primo Soccorso
8. Protocollo ver. 3

HOME PAGE
9. Contributi e Tasse Federali

Download

Protocollo -> https://bit.ly/3d7J9Vp

Guida pratica Norme Tesseramento -> https://bit.ly/2N5jy51

Guida pratica Norme UdG -> https://bit.ly/2BgFJTj

Guida pratica per attività promozionale -> https://bit.ly/2Y7ejrP

Regolamenti ammissione campionati Serie A -> https://bit.ly/2Y7yZQz

Guida pratica allenatori -> https://bit.ly/2AzoBrX

Servizio di primo soccorso -> https://bit.ly/2UPWZ8U

Guida pratica campionati -> https://bit.ly/2C8RefM

Ufficio per lo Sport Governo - Contributi a fondo perduto per ASD/SSD
venerdì 12 giugno 2020
Ufficio per lo Sport Governo - Contributi a fondo perduto per ASD/SSD
 
E’ stato pubblicato il Decreto dell'Ufficio per lo Sport che rende accessibile il Fondo destinato ad interventi a favore delle associazioni sportive e delle società sportive dilettantistiche, considerata la necessità di far fronte alla crisi economica che ha coinvolto anche il mondo dello sport e determinatasi in ragione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
 
Tutte le informazioni sono reperibili sul sito dell'Ufficio per lo Sport (www.sport.governo.it), in particolare al seguente link: https://bit.ly/3dVRLzH

Inoltre, al link seguente sono disponibili alcuni approfondimenti elaborati dallo Sportello di Consulenza Fiscale FIPAV OnLine: https://bit.ly/2N4BP2B

Le Società che vorranno far domanda nella SECONDA FINESTRA (che partirà dalle ore 12:00 del 22 giugno 2020 fino alle ore 20:00 del giorno 28 giugno 2020) dovranno produrre una “Dichiarazione Organismo o Organismi affilianti circa l’attività sportiva, didattica e formativa svolta dalla ASD/SSD e il numero di tesserati svolgenti tali attività”.
 
La FIPAV ha comunicato che tale certificazione potrà essere effettuata a cura dei Comitati Periferici, redatta su carta intestata del Comitato e firmata dal Presidente del Comitato.
 
Pertanto, la predetta certificazione potrà essere al Comitato Regionale FIPAV Puglia tramite e-mail all’indirizzo segreteria@fipavpuglia.it, indicando la Denominazione della Società e il Codice FIPAV.
04-06-2020: #federvolley – Aggiornamenti protocollo per gli allenamenti
giovedì 04 giugno 2020
04-06-2020: #federvolley – Aggiornamenti protocollo per gli allenamenti

La Giunta Esecutiva della Fipav ha emanato un aggiornamento del protocollo reso noto in data 21 maggio. Il documento, disponibile nella sua completezza nell’apposita sezione consultabile al seguente link (https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19), presenta alcune novità che tengono conto sia dell’andamento epidemiologico attuale sia di una continua analisi della documentazione governativa prodotta; il tutto nel rispetto e in ottemperanza a quanto disposto dal DPCM del 17 maggio.
La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentati legali delle società.

Le principali modifiche apportate sono:
- Possibilità di utilizzo spogliatoi, come da linee guida della Conferenza delle Regioni e Province autonome (disponibile qui il documento)
- Chiarificazione concetti di “pulizia”, “disinfezione” e “sanificazione”
- Creazione di un capitolo ad hoc per gli spogliatoi e le sale pesi (si intende quelli a uso esclusivo delle squadre. Per le sale pesi esterne valgono i protocolli stabiliti dalle strutture scelte)
- Adeguamento del personale ammesso all’interno dell’impianto e del campo di gioco?
- Adeguamento dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale?
- Adeguamento delle regole di igiene personale?
- Modalità di allenamento, suddiviso per disciplina: beach volley, pallavolo, sitting volley.

Proprio riguardo quest’ultimo punto si annoverano importanti novità che permetteranno ai tecnici e agli atleti di svolgere delle sedute di allenamento con una maggiore libertà rispetto a quanto precedentemente stabilito.
Nel beach volley, ad esempio, oltre alle forme individuali, sarà consentito anche il il 2vs2 non prevedendo però “attacco contro muro” o "la ricezione in zone di conflitto", salvo che non venga indossata la mascherina. Viene altresì raccomandato il ricorso a test sierologici preventivi, ma solo per atleti di interesse nazionale.
Per ciò che riguarda la pallavolo, invece, viene differenziata l’attività riguardante l’alto livello (serie A e squadre Nazionali), Campionati Nazionali (Serie B) e Under 19 dalle altre. All’interno di queste categorie, ad esempio, sarà consentito il 6 vs 6, ma indossando la mascherina nel caso in cui non si possa garantire la distanza di sicurezza dei 2 metri. Anche in questo caso viene raccomandato il ricorso a test sierologici preventivi. Nelle categorie dei Campionati di Serie (Regionali e Territoriali), i Campionati di Categoria fino all'under 17 (compresa) e l’attività promozionale invece è consigliato lo svolgimento delle attività all’aperto laddove possibile.
In ultimo, per ciò che riguarda il sitting volley, sono consentite tutte le forme di allenamento in gruppi, esercizi sintetici e tutte le forme di gioco dal 2vs2 al 4vs4 (2 in prima linea e 2 in seconda linea) ma anche in questo caso indossando la mascherina nel caso in cui non si possa garantire la distanza di sicurezza dei 2 metri.

Tutti i dettagli sono consultabili al seguente link: https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19
 

Protocollo FIPAV ver. 2 del 3.6.2020.pdf

Le possibili modalità di allenamento per pallavolo, beach volley e sitting volley
giovedì 04 giugno 2020
Le possibili modalità di allenamento per pallavolo, beach volley e sitting volley

PALLAVOLO

All'interno del protocollo (QUI il documento) sono indicate le possibili modalità di allenamento per la Pallavolo, con la distinzione tra Alto livello (serie A e squadre Nazionali), Campionati Nazionali (Serie B), Under 19 e  Campionati di Serie (Regionali e Territoriali) - Campionati di Categoria fino all'under 17 (compresa) - Attività Promozionale.
Le indicazioni saranno in costante aggiornamento, in parallelo con l’evoluzione epidemica e sulla base delle indicazioni governative emanate.

Pallavolo / Alto livello (serie A e squadre Nazionali), Campionati Nazionali (Serie B) e Under 19

Quali attività si potranno fare?

1. Tutte le forme di preparazione fisica in presenza:
a. nelle sale pesi ad uso esclusivo, nel rispetto delle regole di accesso limitato, uso dei DPI (mascherina e guanti monouso), distanza di sicurezza di almeno 2 metri, pulizia e disinfezione degli attrezzi al termine di ogni esercizio e tra una sessione e un’altra di allenamento;
b. nelle sale pesi pubbliche in rispetto dei loro regolamenti previsti;
c. sul campo di gioco mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 2 metri;
d. individualmente, nella propria residenza, da remoto.

2. Tutte le forme di allenamento tecnico individuale;

3. Tutte le forme di allenamento in gruppi, esercizi sintetici e tutte le forme di gioco 6 vs 6 purché ci sia il rispetto imprescindibile delle regole 3, 4, 5 sotto riportate.

Come svolgere l'attività?

1. MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA IN ENTRATA: come previsto al punto 1 del capitolo “Modalità di ingresso negli impianti sportivi e gestione entrate e uscite del presente protocollo;

2. RACCOMANDATO il ricorso a TEST SIEROLOGICI preventivi allo svolgimento dell’attività, pur non rappresentando questi stessi una certificazione di immunità (come previsto dalle attuali indicazioni scientifiche); nello svolgimento di tale attività preventiva, dovranno essere seguiti gli iter protocollari previsti dal sistema sanitario nazionale;

3. UTILIZZO DELLA MASCHERINA qualora non si possa garantire il rispetto della distanza di sicurezza di almeno 2 metri; in caso di utilizzo della mascherina si raccomanda di aumentare il numero di brevi pause recupero/respirazione senza mascherina mantenendo sempre la necessaria distanza di sicurezza di almeno 2 metri.

4. DISINFEZIONE DEI PALLONI AL TERMINE DI OGNI ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO: è raccomandato l’uso di almeno due cesti che conterranno da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati, dall’altra i palloni utilizzati da disinfettare; la disinfezione avverrà anche durante lo svolgimento del gioco a cura di un operatore sportivo, utilizzando apposita soluzione certificata, al fine di avere un numero di palloni sempre sufficiente per garantire un buon ritmo di allenamento/gioco.

5. RACCOMANDATA la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO.

6. Utilizzo SCARPE dedicate (da cambiarsi all’ingresso in campo ed all’uscita)

7. Tra una seduta di allenamento e la successiva devono intercorrere non meno di 15 minuti e comunque il tempo necessario per garantire il ripristino delle condizioni di pulizia, disinfezione e sanificazione.

8. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento – pulizia – disinfezione - sanificazione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 minuti del termine dello stesso.    

 

Pallavolo / Campionati di Serie (Regionali e Territoriali) - Campionati di Categoria fino all'under 17 (compresa) - Attività Promozionale

Quali attività si possono fare?

In considerazione che l'attività di queste categorie riprenderà presumibilmente non prima della fine di agosto/inizio di settembre, nel periodo indicato in questo protocollo (3 - 14 giugno 2020), sarà possibile svolgere le seguenti attività in rispetto delle regole sotto riportate:

1. Tutte le attività motorie devono essere svolte con progressività di ritmo ed intensità.

2. È raccomandato, laddove possibile, lo svolgimento delle attività di allenamento in spazi aperti.

3. Tutte le forme di riscaldamento attivazione con giochi o esercizi individuali.

4. Tutte le forme di allenamento tecnico individuale con esercizi ANALITICI, garantendo il rispetto delle regole 2, 3 e 4 sotto riportate;

5. Tutte le forme di esercizi in coppie o terne garantendo il rispetto delle regole 2, 3 e 4 sotto riportate;

6. Tutte le forme di esercizi SINTETICI, dove non sono previsti o prevedibili i contatti tra atleti (interventi situazionali in difesa, ricezione, il muro solo individuale, ecc.): è possibile il passaggio della palla tra gli atleti rispettando le regole 2, 3 e 4 sotto riportate.

7. La Preparazione Fisica:

- Nelle sale pesi pubbliche in rispetto dei loro regolamenti previsti;
- Sul campo di gioco mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 2 metri;
- individualmente, nella propria residenza, da remoto.

Come svolgere l'attività?

1. MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA IN ENTRATA: come previsto al punto 1 del capitolo “Modalità di ingresso negli impianti sportivi e gestione entrate e uscite del presente protocollo";

2. UTILIZZO DELLA MASCHERINA qualora non si possa garantire il rispetto della distanza di sicurezza di almeno 2 metri; in caso di utilizzo della mascherina si raccomanda di aumentare il numero di brevi pause recupero/respirazione senza mascherina mantenendo sempre la necessaria distanza di sicurezza di almeno 2 metri.

3. DISINFEZIONE DEI PALLONI AL TERMINE DI OGNI ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO: è raccomandato l’uso di almeno due cesti che conterranno da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere

utilizzati, dall’altra i palloni utilizzati da disinfettare; la disinfezione avverrà anche durante lo svolgimento del gioco a cura di un operatore sportivo, utilizzando apposita soluzione certificata, al fine di avere un numero di palloni sempre sufficiente per garantire un buon ritmo di allenamento/gioco.

4. RACCOMANDATA la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO.             

5. Utilizzo SCARPE dedicate (da cambiarsi all’ingresso in campo ed all’uscita).    

6. Tra una seduta di allenamento e la successiva devono intercorrere non meno di 15 minuti e comunque il tempo necessario per garantire il ripristino delle condizioni di pulizia, disinfezione e sanificazione.

7. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento – pulizia - disinfezione – sanificazione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 minuti del termine dello stesso.

 

SONO ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE INDOOR e SITTING VOLLEY (Regolamento Squadre Nazionali)

Art. 1 – Definizioni di Atleta Azzurro e Atleta d’Interesse Nazionale
1.1 Acquisiscono la qualifica di “Azzurri” gli Atleti chiamati a comporre le Squadre Nazionali che prendono parte - sotto l’egida della F.I.P.A.V.- ad incontri
internazionali ufficiali tra Squadre Nazionali o a Manifestazioni internazionali indette dal C.I.O., dal C.O.N.I., dalla F.I.P.A.V. e dagli Organismi internazionali da essa riconosciuti.
1.2 Acquisiscono la qualifica di “Atleta d’Interesse Nazionale” gli Atleti che risultano trovarsi anche in una sola delle seguenti condizioni:
a) Convocato in manifestazioni olimpiche, mondiali o europee a livello di categoria Juniores o Pre-Juniores;
b) Convocato in collegiali di preparazione a manifestazioni internazionali. Le qualifiche di “Azzurri” e di“Atleti d’interesse Nazionale” permangono fino al termine della stagione agonistica successiva a quella nella quale sono state
acquisite, salvo interruzione del tesseramento federale e/o dichiarazione di ritiro dall’ attività nazionale.


BEACH VOLLEY
 

All'interno del protocollo (QUI il documento) sono indicate le possibili modalità di allenamento per il Beach Volley.
Le indicazioni saranno in costante aggiornamento, in parallelo con l’evoluzione epidemica e sulla base delle indicazioni governative emanate.

BEACH VOLLEY

Quale attività si potranno fare?

1. Tutte le forme di preparazione fisica in presenza:
a. nelle sale pesi ad uso esclusivo, nel rispetto delle regole di accesso limitato, uso dei DPI (mascherina e guanti monouso), distanza di sicurezza di almeno 2 metri, pulizia e disinfezione degli attrezzi al termine di ogni esercizio e tra una sessione e un’altra di allenamento;
b. nelle sale pesi pubbliche in rispetto dei loro regolamenti previsti, c. individualmente, nella propria residenza, da remoto.

2. Tutte le forme individuali di allenamento tecnico individuale;

3. Qualsiasi esercitazione o gioco guidato in cui sia rispettata la distanza di sicurezza di almeno 2 metri; è consentito anche il 2vs2 non prevedendo “attacco contro muro” o "la ricezione in zone di conflitto", salvo che non venga indossata la mascherina.

Modalità di Allenamento

(In costante aggiornamento in parallelo con l'evoluzione epidemica) Indicazioni valide dal 3 giugno 2020 al 14 giugno 2020

Come svolgere l’attività?

1. MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA IN ENTRATA: come previsto al punto 1 del capitolo “Modalità di ingresso negli impianti sportivi e gestione entrate e uscite del presente protocollo;

2. SOLO PER GLI ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE: RACCOMANDATO il ricorso a TEST SIEROLOGICI preventivi allo svolgimento dell’attività, pur non rappresentando questi stessi una certificazione di immunità (come previsto dalle attuali indicazioni scientifiche); nello svolgimento di tale attività preventiva, dovranno essere seguiti gli iter protocollari previsti dal sistema sanitario nazionale;

3. UTILIZZO DELLA MASCHERINA qualora non si possa garantire il rispetto della distanza di sicurezza di almeno 2 metri; in caso di utilizzo della mascherina si raccomanda di aumentare il numero di brevi pause recupero/respirazione senza mascherina mantenendo sempre la necessaria distanza di sicurezza di almeno 2 metri.

4. DISINFEZIONE DEI PALLONI AL TERMINE DI OGNI ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO: è raccomandato l’uso di almeno due cesti che conterranno da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati, dall’altra i palloni utilizzati da disinfettare; la disinfezione avverrà anche durante lo svolgimento del gioco a cura di un operatore sportivo, utilizzando apposita soluzione certificata, al fine di avere un numero di palloni sempre sufficiente per garantire un buon ritmo di allenamento/gioco.  

5. RACCOMANDATA la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO.             

6. RACCOMANDATO L’uso del cappellino o di fasce assorbi-sudore;

7. RACCOMANDATO l’uso degli occhiali;

8. RACCOMANDATA, laddove possibile, la presenza sul campo di un “punto acqua” che consenta agli atleti la frequente pulizia del viso e del corpo (sabbia, sudore, ecc.);

9. Tra una seduta di allenamento e la successiva devono intercorrere non meno di 15 minuti e comunque il tempo necessario per garantire il ripristino delle condizioni di pulizia e disinfezione.

10. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento – pulizia – disinfezione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 Minuti del termine dello stesso.

BEACH VOLLEY SONO ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE

Acquisiscono la qualifica di “Atleta d’Interesse Nazionale” gli Atleti delle Squadre Nazionali e a quelli che sono nei primi 100 del ranking FIVB.


SITTING VOLLEY

 

All'interno del protocollo (QUI il documento) sono indicate le possibili modalità di allenamento per il Sitting Volley.
Le indicazioni saranno in costante aggiornamento, in parallelo con l’evoluzione epidemica e sulla base delle indicazioni governative emanate.

SITTING VOLLEY

Quale attività si potranno fare?

1. Tutte le forme di preparazione fisica in presenza:
a. nelle sale pesi ad uso esclusivo, nel rispetto delle regole di accesso limitato, uso dei DPI (mascherina e guanti monouso), distanza di sicurezza di almeno 2 metri, pulizia e disinfezione degli attrezzi al termine di ogni esercizio e tra una sessione e un’altra di allenamento;
b. nelle sale pesi pubbliche in rispetto dei loro regolamenti previsti;
c. sul campo di gioco mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 2 metri;
d. individualmente, nella propria residenza, da remoto.

2. Tutte le forme di allenamento tecnico individuale;

3. Tutte le forme di allenamento in gruppi, esercizi sintetici e tutte le forme di gioco dal 2vs2 al 4vs4 (2 in prima linea e 2 in seconda linea) purché ci sia il rispetto imprescindibile delle regole 3, 4, 5 sotto riportate.

Come svolgere l'attività?

1. MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA IN ENTRATA: come previsto al punto 1 del capitolo “Modalità di ingresso negli impianti sportivi e gestione entrate e uscite del presente protocollo;

2. SOLO PER GLI ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE RACCOMANDATO il ricorso a TEST SIEROLOGICI preventivi allo svolgimento dell’attività, pur non rappresentando questi stessi una certificazione di immunità (come previsto dalle attuali indicazioni scientifiche); nello svolgimento di tale attività preventiva, dovranno essere seguiti gli iter protocollari previsti dal sistema sanitario nazionale;

3. UTILIZZO DELLA MASCHERINA qualora non si possa garantire il rispetto della distanza di sicurezza di almeno 2 metri; in caso di utilizzo della mascherina si raccomanda di aumentare il numero di brevi pause recupero/respirazione senza mascherina mantenendo sempre la necessaria distanza di sicurezza di almeno 2 metri.

4. DISINFEZIONE DEI PALLONI AL TERMINE DI OGNI ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO: è raccomandato l’uso di almeno due cesti che conterranno da una parte i palloni disinfettati pronti ad essere utilizzati, dall’altra i palloni utilizzati da disinfettare; la disinfezione avverrà anche durante lo svolgimento del gioco a cura di un operatore sportivo, utilizzando apposita soluzione certificata, al fine di avere un numero di palloni sempre sufficiente per garantire un buon ritmo di allenamento/gioco.

5. RACCOMANDATA la frequente pulizia e disinfezione delle mani con soluzioni certificate, al termine di ogni ESERCIZIO/SCAMBIO/AZIONE DI GIOCO;

6. Utilizzo SCARPE dedicate (da cambiarsi all’ingresso in campo ed all’uscita).

7. Tra una seduta di allenamento e la successiva devono intercorrere non meno di 15 minuti e comunque il tempo necessario per garantire il ripristino delle condizioni di pulizia, disinfezione e sanificazione.

8. Tutti coloro che non sono coinvolti nell’allestimento – pulizia - disinfezione – sanificazione del campo di gioco devono entrare al massimo 5 minuti prima dell’orario di inizio dell’allenamento e devono uscire dallo stesso entro 5 minuti del termine dello stesso.

SONO ATLETI DI INTERESSE NAZIONALE INDOOR e SITTING VOLLEY (Regolamento Squadre Nazionali)

Art. 1 – Definizioni di Atleta Azzurro e Atleta d’Interesse Nazionale
1.1 Acquisiscono la qualifica di “Azzurri” gli Atleti chiamati a comporre le Squadre Nazionali che prendono parte - sotto l’egida della F.I.P.A.V.- ad incontri
internazionali ufficiali tra Squadre Nazionali o a Manifestazioni internazionali indette dal C.I.O., dal C.O.N.I., dalla F.I.P.A.V. e dagli Organismi internazionali da essa riconosciuti.
1.2 Acquisiscono la qualifica di “Atleta d’Interesse Nazionale” gli Atleti che risultano trovarsi anche in una sola delle seguenti condizioni:
a) Convocato in manifestazioni olimpiche, mondiali o europee a livello di categoria Juniores o Pre-Juniores;
b) Convocato in collegiali di preparazione a manifestazioni internazionali. Le qualifiche di “Azzurri” e di“Atleti d’interesse Nazionale” permangono fino al termine della stagione agonistica successiva a quella nella quale sono state
acquisite, salvo interruzione del tesseramento federale e/o dichiarazione di ritiro dall’ attività nazionale.

Corso di aggiornamento territoriale per allenatori 2019/2020 (Tematiche giovanili)
mercoledì 03 giugno 2020
Corso di aggiornamento territoriale per allenatori 2019/2020 (Tematiche giovanili)
INDIZIONE CORSO DI AGGIORNAMENTO TERRITORIALE PER ALLENATORI 2019/2020 (Tematiche Giovanili)

Il Centro di Qualificazione Regionale organizza, in collaborazione con i Comitati Territoriali FIPAV di
Puglia, il seguente Corso di Aggiornamento Territoriale per Allenatori (tematiche giovanili),
valido a fini dell’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento per la stagione sportiva 2019/2020, in
modalità “a distanza” su piattaforma telematica:

Data di svolgimento: mercoledì 24 giugno 2020
Ora di svolgimento: dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Piattaforma telematica Zoom: (https://zoom.us)
Relatore: Gaetano Gagliardi – Tecnico Federale dello Staff delle Nazionali Giovanili Femminili Italiane
Argomento da trattare: Dinamiche d’attacco: movimenti di transizione dalla ricezione all’attacco, dalla difesa all’attacco e dal muro all’attacco - Sviluppo delle tecniche e tattiche del servizio (argomenti relativi al giovanile stabiliti dal Settore Tecnico FIPAV, validi per gli Allievo Allenatore – 1° Livello Giovanile per la stagione 2019/2020).

Al Corso sopra descritto saranno ammessi al massimo 80 Allenatori e possono partecipare tutti i Tecnici della FIPAV Bari Foggia, FIPAV Lecce e FIPAV Taranto in possesso delle seguenti qualifiche:
- Allievo Allenatore – 1° Livello Giovanile;
- Allenatore Primo Grado – 1° Livello Giovanile;
- Allenatore Primo Grado – 2° Livello Giovanile.

Indizione -> https://bit.ly/2U80TcR
Indizione corso di qualificazione regionale e territoriale per allenatori 2019/2020
mercoledì 03 giugno 2020
Indizione corso di qualificazione regionale e territoriale per allenatori 2019/2020
INDIZIONE CORSO DI QUALIFICAZIONE REGIONALE E TERRITORIALE PER ALLENATORI 2019/2020

Il Centro di Qualificazione Regionale organizza, in collaborazione con i Comitati Territoriali FIPAV di Puglia, il seguente Corso di Qualificazione Regionale e Territoriale per Allenatori, valido a fini dell’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento per la stagione sportiva 2019/2020, in modalità “a distanza” su piattaforma telematica.

Data di svolgimento: mercoledì 17 giugno 2020
Ora di svolgimento: dalle ore 18.00 alle ore 21.00
Piattaforma telematica: Zoom (https://zoom.us)
Relatore: Gaetano Gagliardi – Tecnico Federale dello Staff delle Nazionali Giovanili Femminili Italiane
Argomento da trattare: Il ruolo del Centrale nella pallavolo moderna

DESTINATARI: Al Corso sopra descritto saranno ammessi al massimo 80 Allenatori e possono partecipare tutti i Tecnici della Regione Puglia di ogni ordine e grado (Allievo Allenatore e Allenatore Primo, Secondo e Terzo Grado).

Indizione -> https://bit.ly/2BqOr1b
Corso per Dirigente Società di Serie C e D “Crescere Insieme” 2019/2020
mercoledì 03 giugno 2020
Corso per Dirigente Società di Serie C e D “Crescere Insieme” 2019/2020
Corso per Dirigente Società di Serie C e D “Crescere Insieme” 2019/2020

Il Comitato Regionale FIPAV Puglia e l’Area Periferia e Tecnico Sportiva FIPAV sono lieti di comunicare che, dopo lo straordinario successo avuto in occasione del Corso per Dirigenti di Società di Serie B, hanno deciso di offrire gratuitamente a tutte le Società partecipanti ai Campionati di Serie C e D 2019/2020 il Corso per Dirigente “Crescere Insieme”.

Il Corso si terrà in “modalità a distanza” e sarà così suddiviso:

- MODULO 1: 25 giugno 2020 ore 21.00/22.30 Organizzazione post Covid – Roberto Ghiretti (eventuale sostituto in caso di impegni dell’ultima ora Roberto Lamborghini);
- MODULO 2: 26 giugno 2020 ore 21.00/22.30 Marketing – Nicola Pongetti e Roberto Lamborghini;
- MODULO 3: 27 giugno 2020 ore 21.00/22.30 Comunicazione – Enrico Gelfi e Cristian Umbro.

Indizione -> https://bit.ly/3gOAevq

Scheda adesione -> https://bit.ly/3eLmHCM
Aggiornamento nazionale 2020, webinar in diretta streaming
giovedì 28 maggio 2020
Aggiornamento nazionale 2020, webinar in diretta streaming

Il Settore Formazione FIPAV, ai fini dell’espletamento dell’obbligo di Aggiornamento Nazionale da parte dei tecnici di Secondo e Terzo Grado che nella Stagione Sportiva 2019-2020 hanno svolto le funzioni di primo allenatore nei Campionati Nazionali di Serie B e di secondo allenatore nei Campionati Nazionali di Serie A (minimo 3 presenze), indice nel periodo Giugno–Settembre 2020 una serie di iniziative, svolte con la modalità della formazione a distanza (webinar in diretta streaming), di cui si riporta di seguito la la programmazione.

Tali iniziative saranno comunque aperte a tutti i tecnici di ogni ordine e grado interessati, senza validità ai fini dell’aggiornamento obbligatorio, (fatta salva la possibilità del riconoscimento da parte delle strutture periferiche responsabili ed interessate) con consegna di attestato di partecipazione.

L’assolvimento degli obblighi di aggiornamento si otterrà con la partecipazione a due delle seguenti iniziative.

PROGRAMMA INIZIATIVE (della durata di 2 ore dalle 19.00 alle 21.00)

  • Domenica 14 Giugno 2020 – Massimo Barbolini – Il Muro – Scadenza iscrizioni 10 Giugno 2020 ore 24.00
  • Sabato 20 Giugno 2020 (Lezione Corso Terzo Grado) – Gianlorenzo Blengini – Organizzazione nell’avvicinamento all’evento – Sistemi d’attacco e di ricezione – Scadenza iscrizioni 14 Giugno 2020 ore 24.00
  • Sabato 27 Giugno 2020 (Lezione Corso Terzo Grado) – Davide Mazzanti – Esperienza in Nazionale – Scadenza iscrizioni 21 Giugno 2020 ore 24.00
  • Domenica 5 Luglio 2020 – Silvano Prandi – L’attacco da ricezione – Scadenza iscrizioni 28 Giugno 2020 ore 24.00
  • Domenica 12 Luglio 2020 – Matteo Bertini – L’importanza dei fondamentali nel campionato di Serie A2 – Scadenza iscrizioni 5 Luglio 2020 ore 24.00
  • Domenica 19 Luglio 2020 – Roberto Piazza – La ricezione – Scadenza iscrizioni 12 Luglio 2020 ore 24.00
  • Giovedì 23 Luglio 2020 – Andrea Anastasi – La pallavolo internazionale – Scadenza iscrizioni 16 Luglio 2020 ore 24.00 
  • Domenica 26 Luglio 2020 – Alberto Giuliani – Il sistema tattico muro difesa – Scadenza iscrizioni 20 Luglio 2020 ore 24.00
  • Domenica 2 Agosto 2020 – Giuseppe Cuccarini – Organizzazione di lavoro e staff e la preparazione della gara – Scadenza iscrizioni 27 Luglio 2020 ore 24.00
  • Domenica 9 Agosto 2020 – Ferdinando De Giorgi – Il servizio – Scadenza iscrizioni 2 Agosto 2020 ore 24.00
  • Domenica 23 Agosto 2020 – Andrea Giani – Il contrattacco – Scadenza iscrizioni 18 Agosto 2020 ore 24.00
  • Domenica 6 Settembre 2020 – Gianluca Graziosi – Il giovane talento in Nazionale e nei campionati di serie A – Scadenza iscrizioni 30 Agosto 2020 ore 24.00
  • Domenica 13 Settembre 2020 – Luca Pieragnoli – Il ricettore attaccante – Scadenza iscrizioni 6 Settembre 2020 ore 24.00
  • Domenica 20 Settembre 2020 – Marco Mencarelli – Difesa e contrattacco – Scadenza iscrizioni 13 Settembre 2020 ore 24.00
  • Domenica 27 Settembre 2020 – Massimo Bellano – Metodologia, preparazione e quantificazione del lavoro in palestra – Scadenza iscrizioni 20 Settembre 2020 ore 24.00

Bando indizione (scarica file)
Guida all’iscrizione (scarica file)

Info e contatti:
Mail: settoretecnico@federvolley.it
Tel: 3356838233 – 3356839168

Emanato il protocollo FIPAV per la ripresa degli allenamenti
giovedì 21 maggio 2020
Emanato il protocollo FIPAV per la ripresa degli allenamenti

La Giunta Esecutiva della Fipav ha emanato il protocollo* di ripresa degli allenamenti valido, a partire da lunedì 25 maggio, per pallavolo, beach volley e sitting volley nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento.
La Federazione Italiana Pallavolo, dunque, ha dato seguito alle disposizioni dettate il 20 maggio dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri recanti “Modalità di svolgimento degli allenamenti per gli sport di squadra” e volto a consentire la graduale ripresa delle attività sportive, nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19.
Tali disposizioni, emanate in ottemperanza a quanto disposto dal DPCM del 17 maggio che in materia di sport all’articolo 1, punto 1 recita: “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Allo scopo di consentire la graduale ripresa delle attività sportive, nel rispetto di prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da COVID-19, le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a porte chiuse”.
Il protocollo emanato dalla Federazione Italiana Pallavolo ha come obiettivo quello di descrivere le condizioni tecnico-organizzative e igieniche nell’ambito delle discipline della pallavolo, beach volley e sitting volley.
Per la ripresa delle sessioni di allenamento ad oggi consentite devono essere rispettate le norme di distanziamento sociale senza alcun assembramento e a porte chiuse all’interno delle rispettive Associazioni/società sportive o nei centri di allenamento federale.
La Federazione Italiana Pallavolo, con la stesura di tale protocollo, confida nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori ricordando che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19.

Il protocollo è destinato a:
? Associazioni/Società Sportive affiliate alla FIPAV?
? Centri di allenamento federale?
? Palestre o palazzetti dello sport in cui si allenano le associazioni/società?
? Figure tecniche e sanitarie per la pallavolo?
? Atleti

Il protocollo persegue tali scopi:

  • La ripresa di allenamenti di pallavolo, beach volley e sitting volley nel rispetto dei principi fondamentali e delle norme igieniche generali e di distanziamento sociale emanate dalle autorità governative in relazione all’emergenza epidemiologica in atto?
  • La ripresa dell’attività degli allenatori?
  • Definire delle linee guida semplici?
  • Garantire la sicurezza di atleti e tecnici definendo regole chiare su ciò che è consentito e cosa no

Tra i punti salienti del documento c’è:
-L’istituzione della figura del Covid Manager che avrà il compito di coordinare e verificare il rispetto delle disposizioni del protocollo?
-Le linee guida della gestione degli spazi comuni?
-Le modalità di ingresso negli impianti sportivi compresa la gestione delle entrate e uscite?
-Le persone ammesse all’interno dell’impianto?
-Le precauzioni igieniche-personali da seguire?
-La gestione dell’eventuale atleta sintomatico?
-Le modalità di allenamento?
-La gestione delle terapie fisiche?
-L’idoneità sportiva e accertamenti sanitari

La versione completa del protocollo e il modulo di autodichiarazione è disponibile in allegato
La documentazione governativa e federale completa sull'emergenza Covid-19 è disponibile qui: https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19

*Si specifica che il protocollo di protezione fa riferimento all’attuale quadro normativo e alle limitazioni in esso contenute e verrà, di volta in volta, aggiornato in relazione ai successivi provvedimenti che verranno adottati dai competenti organi governativi, dal CONI, dal CIP e dal Consiglio Federale della FIPAV.

Protocollo FIPAV 1 21-05-2020 (pdf) -> https://bit.ly/2ymeDZR
Modulo di Autodichiarazione COVID-19 (docx) -> https://bit.ly/2LLev9f

Corso di aggiornamento allenatori 2019-2020
giovedì 21 maggio 2020
Corso di aggiornamento allenatori 2019-2020
Il Centro di Qualificazione Regionale organizza, in collaborazione con i Comitati Territoriali FIPAV di Puglia, il seguente Corso di Qualificazione Regionale e Territoriale per Allenatori, valido a fini dell’assolvimento dell’obbligo di aggiornamento per la stagione sportiva 2019/2020, in modalità “a distanza” su piattaforma telematica:

Data di svolgimento: domenica 7 giugno 2020
Ora di svolgimento: dalle ore 9.30 alle ore 12.30
Piattaforma telematica: Zoom (https://zoom.us)
Relatore: Gaetano Gagliardi – Tecnico Federale dello Staff delle Nazionali Giovanili Femminili Italiane
Argomento da trattare: Il ruolo del Centrale nella pallavolo moderna

DESTINATARI: Al Corso sopra descritto saranno ammessi al massimo 80 Allenatori e possono partecipare tutti i Tecnici della Regione Puglia di ogni ordine e grado (Allievo Allenatore e Allenatore Primo, Secondo e Terzo Grado).

Indizione -> https://bit.ly/2Xf3By0
Corso Allenatore 2° grado - 3° livello giovanile
mercoledì 20 maggio 2020
Corso Allenatore 2° grado - 3° livello giovanile
INDIZIONE 2° CORSO ALLENATORE SECONDO GRADO – 3° LIVELLO GIOVANILE 2019/2020

Indizione -> https://bit.ly/2ZkY3og

Il Corso Allenatore Secondo Grado – 3° Livello Giovanile si propone i seguenti obbiettivi:
- Capacità di costruire protocolli di lavoro ed esercitazioni adeguate al contesto e all’obiettivo: capacità di adattare il sistema di allenamento alle esigenze del gruppo;
- Capacità di organizzare un processo formativo e/o dirigerlo coordinando il lavoro dello staff: capacità di pianificare a lungo (il programma pluriennale) e medio termine (la stagione agonistica);
- L’organizzazione della Preparazione Fisica e relativi protocolli applicativi: il modello di prestazione fisica della pallavolo e il lavoro tecnico e fisico integrato;
- Principi teorici dell’allenamento: principi che regolano la gestione del processo di specializzazione del ruolo (La specializzazione progressiva, Carico/stimolo finalizzato e Carico/stimolo adeguato all’età).

DESTINATARI
Al Corso Allenatore Secondo Grado – 3° Livello Giovanile possono partecipare tutti gli Allenatori in possesso della qualifica di
- Allenatore di Primo Grado – Primo Livello Giovanile (*);
- Allenatore di Primo Grado – Secondo Livello Giovanile.
(*) previa partecipazione presso i propri Comitati Territoriali alla Fase Transitoria
2° Livello Giovanile prima dell’inizio del corso.

Gli Allenatori che intendono partecipare al Corso in oggetto, dovranno iscriversi entro e non oltre le ore 17.00 del 31 maggio 2020 tramite la piattaforma web www.portalefipav.net
27-11-2019: CQR Atleti - Selezione atleti Area Lecce
venerdì 22 novembre 2019
27-11-2019: CQR Atleti - Selezione atleti Area Lecce
GIORNATE DI SELEZIONE Atleti nati negli anni 2005-2006
SETTORE MASCHILE AREA LECCE AREE TERRITORIALI PROGETTO CQR 2020

Così come definito dalla Consulta Regionale, per la presente stagione agonistica l’attività di selezione e qualificazione degli atleti/e sarà disciplinata dal progetto predisposto dal Centro di Qualificazione Regionale per cui l’attività sarà condotta a livello regionale con la collaborazione organizzativa dei Comitati Territoriali. Pertanto, nell’ambito dell’attività di qualificazione e selezione, in programma, il Centro di Qualificazione Regionale organizzerà le giornate di Selezione Atleti, in una prima fase in ambito provinciale, per poi continuare in un più ampio contesto territoriale. Si ricorda che la selezione è per gli atleti nati negli anni 2005- 2006

Mercoledi 27 Novembre 2019 a LECCE presso la Palestra Scuola Elementare - via Bari alle ore 18.00

Convocazione -> http://bit.ly/37vCkeG
EuroVolleyU18M
E’ ora di ridare colore alle nostre palestre-Copia 10/09/2020 18:44:49
Documenti stagione 2020/2021
03-06-2020 - Protocollo FIPAV Ripresa Allenamenti-Copia 14/08/2020 12:34:22
Social
    
Stagione 2019-2020






CQR




.
Settori




Link Utili








Collegamenti utili
PortaleFIPAV Tesseramento online CONI - Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche FIPAV - Guida pratica Sportello di Consulenza Fiscale FIPAV
Facebook

Home Page

News Comitato Regionale
Corsi di Formazione Territoriale per Allenatori

24/09/2020

Corsi di Formazione Territoriale per Allenatori [continua]
IMPORTANTE - Censimento strutture scolastiche

16/09/2020

COMUNICAZIONE IMPORTANTE!!!Il Dipartimento per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha richiesto a tutte le Federazioni di fornire al più presto un censimento degli impianti sportivi scolastici, al fine di poter effettuare degli interventi mirati per la salvaguardia di questi spazi finalizzandoli all’attività sportiva.Vi inviamo, a titolo di promemoria, la comunicazione già inviata ai vostri indirizzi dalla FIPAV, in merito al censimento delle strutture scolastiche.Il Dipartimento per lo Sport presso la Presidenza del .. [continua]
FIPAV Puglia, on line i documenti relativi ai campionati 2020/2021

20/07/2020

FIPAV Puglia, on line i documenti relativi ai campionati 2020/2021
[continua]
Emergenza Coronavirus - Tutti gli aggiornamenti
Fipavpugliamagazine.it - Tutte le news dal volley di Puglia
Le decisioni del Consiglio Federale sulla stagione 2019/2020
La Federazione Italiana Pallavolo, dopo un’attenta e approfondita riflessione sulla perdurante situazione emergenziale legata alla pandemia di COVID-19 (coronavirus), che sta interessando il territorio italiano e gli stati di tutto il mondo, ha decretato la conclusione definitiva di tutti i campionati pallavolistici di ogni serie e categoria.       
La FIPAV ritiene pertanto conclusi senza assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali.    
È stata inoltre dichiarata conclusa tutta l’attività sportiva legata alla disciplina del Sitting Volley.
La Fipav è arrivata a queste decisioni, tenendo anche conto dei recenti DPCM e delle Ordinanze emesse dal Governo e dalle Regioni, all’interno delle quali non emergono date certe circa la possibilità di riprendere l’attività sportiva in condizioni di completa sicurezza.           
Le istituzioni nazionali, regionali e medico-scientifiche, inoltre stanno continuando a ritenere necessarie misure di distanziamento sociale per il superamento di questa drammatica emergenza.
Per quanto riguarda poi i campionati giovanili la Fipav ha stabilito che, per permettere agli atleti potenzialmente coinvolti quest’anno di proseguire l’attività giovanile, la prossima stagione si svolgeranno con categorie di annate dispari: Under 13, Under 15, Under 17, Under 19 Maschili e Femminili.
La Federazione Italiana Pallavolo, che fin dalle fasi iniziali di questa tragica pandemia, non ha mai fatto mistero della sua politica di gestione della situazione emergenziale, volta prioritariamente alla tutela della salute di ogni tesserato, con questi provvedimenti intende proseguire sulla strada intrapresa negli scorsi mesi.         
Allo stesso modo la federazione ribadisce, ancora una volta, che il senso di responsabilità deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni e già da domani lavorerà per programmare al meglio la prossima stagione sportiva.
 
EMERGENZA CORONAVIRUS: DPCM 9 MARZO 2020 – CHIUSURA SEDE
Alla luce del DPCM del 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus COVID-19 sull'intero territorio nazionale, così come indicato dalla FIPAV, si comunica che gli uffici del Comitato Regionale resteranno chiusi fino al 3 aprile 2020 salvo diverse disposizioni delle autorità intergovernative.

Per qualunque tipo di informazioni o necessità contattare i seguenti recapiti:
Cell. 349/2306102 
E-mail segreteria@fipavpuglia.it
 
CQR Atleti
Bando assegnazione Kit Volley S3
FIPAV Puglia Live 2019-2020
In Evidenza
CQR Allenatori Live

Video dal volley pugliese

Gallery
Copyright FIPAV Puglia - Tutti i diritti riservati - Partita IVA 01382321006 - segreteria@fipavpuglia.it - Telefono 080.5043662 - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie